Raccolta Poesie 002 autore C.A. Canales (clicca per condividere o lasciare un commento)

COMPAGNIA DI VIAGGIO

Ho perso la via lungo il cammino,

ho cercato la strada giusta ma non era ne quella più breve ne quella più lunga…Poi ho visto il sentiero nascosto e ti ho trovata finalmente.

Sei la luce che mi da forza ed energia, sei lo scopo della mia vita, sei tu che amo e sei quella che ho sempre amato anche se prima non sapevo chi tu fossi.

Sei la mia compagnia di viaggio, tu sei finalmente la mia donna.

 

RICERCA

Siamo tutti alla ricerca di qualcosa che spesso non troviamo e quando l’avremo trovata come la prenderemo? Troveremo qualcos’altro da cercare o la nostra ricerca sarà finita?

Penso che l’uomo debba avere sempre sete di conoscenza e non fermarsi mai, solo così troveremo veramente quello che cerchiamo.

Quello che cerchiamo in realtà si chiama vita.

 

SOGNO

Mi appare all’orizzonte…è un uomo che cammina sul suo cavallo e mi indica la via, mi dice seguimi e avrai la vita eterna.

Seguimi e sarai felice

Seguimi e ti porterò la pace

Seguimi e non sarai più solo

Seguimi però non sarai più vivo

Gli dico perché dovrei venire allora?

Perché avrai tutto quello che hai sempre chiesto…

Mi sveglio di soprassalto e mi rendo conto che era tutto un sogno…non vale la pena usare scorciatoie, tutto quello che dobbiamo fare è credere in noi stessi e non arrendersi mai,

Finchè siamo vivi tutto a un senso.

 

UNIVERSO

La nostra mente è come un universo non si ferma mai, a volte va in direzioni sbagliate sta a noi trovare la chiave giusta per renderla felice…

Esistono varie soluzioni alcune pericolose alcune inefficaci ma aprendo la propria mente ci si rende conto che tutto dipende da noi.

Solo noi sappiamo ciò che vogliamo e che ci fa stare bene.

Per ognuno è diverso, ognuno ha il suo universo.

 

PAURA

Ci combatto ogni giorno ma non voglio che vinca.

E’ il mio nemico ma non ho paura non voglio averne più…

L’insicurezza genera paura che a sua volta genera terrore ma non preoccuparti affronta una paura alla volta e la supererai.

Siamo fatti per vincere le paure, d’altra parte le paure non esistono.

Tutto ciò che ci serve per superarle è dentro di noi, basta cercarlo.

Siamo noi stessi la nostra maggior paura.

 

PACE

C’è qualcosa di sbagliato in questo mondo

Non c’è quiete tra la folla, non c’è armonia tra la natura, non c’è rispetto tra la gente, nessuno canta e tutti stanno zitti.

Siamo tutti in silenzio e nessuno ha più voglia di parlare con la gente di ascoltare le loro storie e i loro pensieri.

Viviamo in un mondo sempre più senza tempo, sempre più affannoso, sempre più alla ricerca di quello che ci manca…della pace tra di noi.

Niente più guerre, scontri, scioperi, lotte tendiamo la mano al nostro vicino

Che sia extracomunitario o clandestino che differenza fa poi in fondo?

Che sia italiano o straniero è sempre un essere umano, che sia bianco nero o giallo

È come noi è uno di noi, la modernità ci ha resi meno tolleranti e frustrati di fronte a chi è in difficoltà.

Noi pensiamo sempre a noi stessi ma sono gli altri la cosa più importante perché aiutarli ci fa stare bene.

OLTRE

Cerco ogni giorno di capire di più, voglio trovare la verità e non è detto che sia la fuori, mi sforzo ogni giorno ho sete di conoscenza, ogni giorno divento più sicuro di me stesso.

Sento la pace della natura che mi guida, il vento che soffia tra gli alberi, le luci dei lampioni per la strada che mi avvolgono, gli sguardi di donne interessate, e passo oltre.

Percorro nuovi sentieri e nuovi orizzonti, incontro nuove persone interessanti che mi fanno stare bene e mi portano con loro ma poi passo oltre.

Poi incontro Oltre lo sento regolare che passa mi fischia nelle orecchie mi dice vieni qui che fai?

Oltre mi spiega cosa devo fare, dove devo andare, chi devo incontrare, come devo vivere.

Oltre si veste sempre scuro, non guarda la tv, corre veloce ma non parla mai.

Lui mi sussurra regolare mi dice cosa devo fare, dove devo andare, chi devo incontrare, come devo vivere mentre corre sempre più veloce…io sono in affanno non gli sto più dietro sento che mi sta scappando via.

Oltre mi dice dai corri più forte o mi perderai.

Oltre si toglie il mantello lo vedo chiaramente ora non è altro che il mio passato e finalmente…

ce l’ho fatta l’ho lasciato alle spalle, l’ho staccato e non c’è più.

Ora posso ricominciare a vivere senza le ombre del passato.

C.A. Canales

patamu_protectedatpatamu_newpalette

 

 

 

 

 

Opera tutelata dal plagio su http://www.patamu.com con numero deposito 37652

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...